Caratteristiche del sistema HappyGuide

Il sistema di audioguide AGS è un sistema flessibile, cioè capace di adattarsi alle diverse situazioni:

  • visite singole o in gruppo per turisti di lingue diverse
  • luoghi chiusi (Musei, Pinacoteche, ecc)
  • percorsi cittadini, (piazze e antiche vie dei centri storici)
  • percorsi in pulmann o nella propria auto attraverso il territorio
  • percorsi a piedi o in bici in aree paesaggistiche (Parchi od Orti botanici ecc.)
Questo consente, con un solo modello di audioguida e opportuni upgrade del firmware, applicabili anche successivamente all’acquisto, di rispondere ad ogni presente e futura situazione di utilizzo.

L’audioguida base

Ha tasti funzione per poter effettuare scelte di argomenti che sono visualizzati sul display; ad esempio, scelta del paese, scelta del luogo, dettagli sul luogo. I testi sono registrati di una SD card removibile per un facile aggiornamento senza inibire le audioguide in uso. Le singole spiegazioni sono associate ad un numero, che l’utente vede accanto all’opera e digita sulla tastiera per l’ascolto, in cuffia o in altoparlante. L’ audioguida può restare in Play continuo per 25 ore e dispone di un caricabatteria a cassetti, con regolatore automatico della carica.

L’attivazione IR

Mediante l’inserimento, all’interno dell’audioguida base, di un apposito firmware e hardware e la collocazione, accanto alle singole opere d’arte, di un attivatore infrarosso, si evita di mettere cartelli col numero accanto alle opere d’arte. In questo modo, il turista ha la possibilità di ottenere la corretta descrizione puntando l’audioguida verso l’emettitore e premendo un tasto. Tale applicazione, opportunamente adattata, ha potuto risolvere diversi problemi di fruizione da parte di persone ipovedenti.

L’attivazione RF

Sempre mediante l’inserimento di opportuno firmware e hardware, anche in questo caso consente un puntamento automatico della descrizione giusta nel luogo giusto, senza pigiare tasti o effettuare puntamenti. Si tratta di sistemare, generalmente sui muri lungo i vari punti del percorso, opportuni emettitori radio. E’ il sistema più usato per la visita ai centri storici, dove i punti di ascolto sono più distanti tra loro di quanto non lo siano i quadri di una pinacoteca. Anche questa applicazione ha risolto diversi problemi di fruizione da parte di persone ipovedenti.

L’audioguida full optional

E’ un'audioguida dall’aspetto identico all’audioguida base che contiene sia il modulo IR, sia il modulo RF. Con questo modello è possibile passare da un modo di utilizzo all’altro senza problemi per il visitatore, adattandosi alle varie tipologie di percorso.

Le visite in gruppo

Questa situazione è brillantemente affrontata e risolta dal sistema di audioguide AGS. Si è tenuto conto che i gruppi possano essere formati da persone di lingue diverse, che non sia necessario disporre di guide professionali, che sappiano dare tutte le spiegazioni necessarie in lingua, che non vi siano interferenze con altri gruppi vicini e, infine, che i gruppi possano sciogliersi, temporaneamente per una visita specifica (dove il turista si muove in modo autonomo), per poi ricomporsi. attivazione da parte dell’accompagnatore del gruppo: Il gruppo dispone di un accompagnatore che conosce i percorsi ma non parla ad alta voce né trasmette testi con un radiomicrofono. Egli dispone di una “Audioguida trasmettitore di codici”. Questa audioguida ha un numero identificativo ID univoco che viene digitato sulla tastiera di tutte le audioguide che fanno parte del gruppo. Se i gruppi sono più di uno, ogni accompagnatore avrà un ID diverso. Ogni turista potrà scegliere la propria lingua sul display della propria audioguida, dopo questa scelta la tastiera non sarà più operativa. Ogni volta che sarà necessario, l’accompagnatore sceglierà il codice della descrizione opportuna e, premendo un tasto sulla propria “audioguida trasmettitore” lo invierà, via radio solo alle audioguide del proprio gruppo e ciascun turista potrà, automaticamente, ascoltare la relativa descrizione nella propria lingua. Aggancio e sgancio dei componenti del gruppo: Se il gruppo si deve sciogliere per entrare, senza l’accompagnatore, in un luogo del quale l’audioguida contiene le descrizioni, l’accompagnatore potrà “sganciare” le proprie audioguide, rendendole autonomamente operative, mediante un comando radio, per poi “riagganciarle” al termine, ricomponendo il gruppo. Attivazione autmatica: NB: i gruppi su pullman che, durante il viaggio non dispongono dell’accompagnatore, possono avere le proprie audioguide attivate al momento giusto se si installa nel pulmann una “audioguida capace di sentire la presenza di attivatori IR (se si gira in città) o RF nei percorsi extraurbani.